Per tutto il mese di novembre, scopri l'extra sconto del 10% sulle seguenti linee (gia' scontate) di Atkinsons:
SEDUCTIVE ELIXIR
GOLD MEDALHAMMAM
INDI
TRILOGY
e sugli smalti PRESTIGE Wonder Gloss Nail Laquer
e
Color Plus Nail Laquer!



Per qualsiasi ulteriore informazione, contattaci!
info@profumeriasilvia.com
tel. 0543/742581


Tel:
+39 0543 742581 Chiuso Giovedì Pomeriggio


Articoli in vetrina


Profumo




Fragranze femminili, maschili e unisex



LE FAMIGLIE OLFATTIVE

Le migliaia di profumi attualmente esistenti contano un'ormai ampissima varieta' di materie prime odorose che li differenziano e li rendono unici.
Nonostante questa diversita', ogni profumo è riconducibile a una famiglia olfattiva ben precisa, che si distingue dalle altre per avere al suo interno degli ingredienti specifici che definiscono il suo tema principale.
Queste famiglie olfattive sono cinque:

  • AGRUMATA
  • FIORITA
  • CHYPRE
  • FOUGERE
  • ORIENTALE

LE SOTTOFAMIGLIE OLFATTIVE
Oltre alle categorie principali di cui sopra, esistono poi delle sottofamiglie che contribuiscono a descrivere e dare carattere al profumo, indipendentemente dalla famiglia principale a cui appartiene.
Le sottofamiglie olfattive sono molteplici:

  • AGRUMATA: la presenza di essenze ricavate dagli agrumi (arancio amaro, bergamotto, lime, mandarino, qumquat, limone, ecc) rende queste composizioni particolarmente fresche e volatili)
  • AROMATICA: si riferisce ad accordi in cui spiccano aromi tipici della macchia mediterranea come lavanda, basilico, rosmarino, salvia, elicriso, ecc; sono molto usati nelle fragranze maschili
  • MARINA/OZONATA: grazie alla molecola del calone, evocano la brezza di mare, con sentori bagnati carichi di iodio e ossigeno
  • ALDEIDATA: le aldeidi alifatiche (prime note di sintesi utilizzate in un profumo) associano impressioni d'acqua a un carattere pungente
  • FIORITA: il tratto distintivo di questo tema è la presenza di fiori come la rosa, il gelsomino, il mughetto, la gardenia, l'iris. Grazie alle nuove tecnologie oggi ci sono anche i fiori di cactus e le orchidee
  • FRUTTATA: sfumatura golosa costruita con note di ananas, fragola, pesca, albicocca, melone, lampone, ribes, ecc; queste sono solo note di sintesi in questo è impossibile distillare i frutti
  • VERDE: è la freschezza vegetale di erba tagliat,a foglie e steli; questa sfumatura ha un carattere discreto e trasparente, per questo di solito anima l'accordo di testa
  • SPEZIATA: evoca l'Oriente con una profusione di cannella, chiodi di garofano, pepe, coriandolo, cuimino, cardamomo, ecc; è un filone molto in voga a partire dagli anni Settanta
  • LEGNOSA: ci sono note legnose i tutti i profumi, variano solo i dosaggi, perchè "fissano" la composizione; i principali sono il sandalo, il patchouli, il guaiaco, il cedro e il egno di rosa
  • FOUGERE: il nome deriva dallo storico profumo di Houbigant del 1882, Fougère Royal appunto, in cui per la prima volta l'effluvio aromatico della lavanda viene abbinata a muschio di quercia e vetiver
  • CHYPRE: è l'equivalente femminile del fougère; un incontro riuscitissimo tra il bergamotto e il muschio di quercia. Anche qui il nome deriva da una fragranza miliare: Chypre di Coty
  • CUOIO: è un filone nato prima con la volonta' di ricreare l'odore della pelle non conciata, poi per descrivere le sostanze usate per la concia come il catrame di betulla o il tannino
  • GOURMAND: questo accordo si sprigiona da note di sintesi che ricreano il "gusto" di cioccolato, miele, praline, ecc; oggi è molto diffuso, evoca ricordi rassicuranti legati all'infanzia
  • ORIENTALE: è la sottofamiglia ispirata alle origini piu' antiche del profumo, con una profusione di spezie (in primis la cannella), resine e balsami (come mirra, opoponax e benzoino)
  • AMBRATA: vicina al mondo delle fragranze orientali, questa sottofamiglia interpreta i sentori dell'ambra grigia, ovvero le sfumature animali e balsamiche come la mirra e la vaniglia
  • CIPRIATA: da non confondere con il termine chypre, questo tema si riferisce alle fragranze che evocano impressioni talcate e un po' retro di ciprie e polveri cosmetiche
  • MUSCHIATA: è un tema connotato dalla presenza del musco di Tonkino, oggi introvabile, ovvero la secrezione di un cervo dell'Himalaya, dall'odore animale, secco, soave e persistente
     

     

E' inoltre utile ricordare che ogni fragranza si compone di note di testa, cuore e fondo:

TESTA: sono le prime impressioni olfattive dal momento in cui si spruzza il profumo sulla pelle. Sono percepibili per i primi dieci minuti
CUORE:sono le note centrali del profumo, quelle piu' caratteristiche della fragranza, che si fissano sulla pelle e rimangono apprezzabili fino a 4-6 ore
FONDO: è la sfumatura finale del profumo, la nota che rimane sulla pelle quando l'accordo di cuore svanisce